Anthony Bramall dirige "I Shardana"

Anthony Bramall dirige

foto Priamo Tolu

I Shardana di Ennio Porrino, in scena a Cagliari, Barumini, Nora e Santa Cristina, inaugura la rassegna “Un’Isola di Musica 2014”

Martedì 8 luglio alle 21 al Teatro Lirico di Cagliari viene inaugurata la rassegna “Un’Isola di Musica 2014” con l’esecuzione, in forma di concerto, della riduzione musicale del dramma musicale in tre atti di Ennio Porrino (Cagliari, 20 gennaio 1910 - Roma, 25 settembre 1959), su libretto proprio, I Shardana - Gli uomini dei Nuraghi che tanto successo ha riportato, lo scorso settembre, all’interno della Stagione lirica e di balletto 2013.

Lo spettacolo viene replicato in tre località archeologiche differenti, ma ugualmente suggestive ed affascinanti e che fanno da splendida cornice all’ambientazione nuragica dell’opera: giovedì 10 luglio alle 21, nell’area archeologica “Su Nuraxi” di Barumini; martedì 15 luglio alle 21 nell’area archeologica di Nora a Pula; giovedì 17 luglio alle 21 nel complesso nuragico di Santa Cristina a Paulilatino.

La direzione musicale è affidata, come già un anno fa, ad Anthony Bramall, apprezzato direttore d’orchestra inglese ed abituale presenza nelle stagioni musicali cagliaritane, che dirige l’Orchestra e il Coro del Teatro Lirico di Cagliari. Il maestro del coro è Marco Faelli. Nei ruoli principali cantano: Alessandro Frabotta (Gonnario), Giampaolo Ledda (Torbeno), Lucia Dessanti (Bèrbera Jonia), Moreno Patteri (Perdu). Lo spettacolo prevede anche la partecipazione straordinaria dell’attore Simeone Latini, impegnato in qualità di voce recitante.

Rappresentata per la prima volta al Teatro di San Carlo di Napoli il 21 marzo 1959, per la direzione dello stesso Porrino, riscuote da subito grande successo di pubblico e di critica che, tra l’altro, riconosce al compositore l’abilità nel fondere la melodia classica con la matrice musicale sarda.

«[...] Molti, con l’idea di un’arte aristocratica, sembra dimentichino l’umanità e, con un senso inopportuno di disinteresse, disprezzano la massa. Per me invece, lo scopo vero dell’arte, e soprattutto del teatro, è quello di andare verso il pubblico, conquistarlo e trarlo verso il nostro ideale, verso sentimenti veramente aristocratici. Io credo che oggi più che mai e per ragioni sociali e per una concezione più vasta della vita, si debba fare il vero teatro, il grande teatro, anche se non di masse, per le masse. [...]» (da: lettera di Ennio Porrino a Claudio Guastalla, in “Epistolario Porrino”, 1934/1935 circa)

La manifestazione ha una durata di un’ora e trenta minuti circa.

Prezzi biglietti: posto unico € 10,00 (Cagliari), € 5,00 (Barumini, Paulilatino, Pula).

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono +39 0704082230 - +39 0704082249, fax +39 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it. Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube. Biglietteria online: www.vivaticket.it

La rassegna “Un’Isola di Musica 2014” si avvale del contributo ed è realizzata in collaborazione con la Fondazione Banco di Sardegna, la Regione Autonoma della Sardegna, le Amministrazioni Comunali di Barumini, Cagliari, Paulilatino, Pula e, in qualità di media partner, Tiscali.

 

"La Ciociara" - Rai5

"Piacere, Mozart!"

Stagione 2018

Investi in cultura!

Iscriviti