Innovazione tecnologica

La Fondazione Teatro Lirico di Cagliari ha avviato in questi giorni un percorso di completa trasformazione della sua infrastruttura informatica attraverso il passaggio a GNU/Linux. Questo progetto, improntato alla massima trasparenza e all'efficenza, sarà realizzato in modo graduale nell'arco dell'intero 2014 così da permettere a tutti i dipendenti di abituarsi a utilizzare un nuovo sistema operativo. Sicuro, affidabile, stabile, libero e trasparente, Linux è anche una scelta ecosostenibile, infatti consentirà di ottimizzare l'utilizzo dell'attuale dotazione hardware del Teatro, riducendo allo stretto necessario l'acquisto di nuovi PC. In particolare, la distribuzione scelta a livello client è Linux Mint mentre a livello server verrà utilizzata Debian GNU/Linux.

La Fondazione Teatro Lirico di Cagliari è tra le primissime istituzioni musicali al mondo a percorrere questo innovativo percorso tecnologico, che si colloca all'interno di un articolato ed ambizioso progetto di innovazione. I risparmi generati dal passaggio al software "open source" e dalla conseguente riduzione dei costi per l'acquisto di nuovo hardware, saranno reinvestiti dal Teatro nelle attività di ricerca del nuovo Co-Opera MediaLab, uno spazio di co-working realizzato in collaborazione con università, centri di ricerca, imprese creative e start-up tecnologiche.

"La Ciociara" - Rai5

"Piacere, Mozart!"

Stagione 2018

Investi in cultura!

Iscriviti