Google Glass per Turandot

Google Glass per Turandot


Google Glass per Turandot - Nota stampa

La Fondazione Teatro Lirico di Cagliari sarà la prima al mondo ad utilizzare Google Glass per creare il primo esperimento di Opera Interattiva. La sperimentazione inizierà il prossimo 30 luglio e interesserà l’innovativa Turandot di Puccini che resterà in scena nel teatro cagliaritano sino al 16 agosto.

Assistere ad un’opera significa normalmente ascoltare parole, musica, osservare gestualità e immagini: lo spettatore guarda la rappresentazione dal proprio punto di vista. Ora, attraverso un sistema sviluppato per i Google Glass da TSC Lab, partner del MediaLab dello stesso Teatro e Google Enterprise Partner, sarà possibile vedere l’opera dal punto di vista di chi la canta o di chi la segue da dietro le quinte. Il progetto del Teatro Lirico di Cagliari è estremamente innovativo: prima istituzione lirica al mondo a creare un Centro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico, ora per la prima volta in assoluto sperimenta l’utilizzo dei Google Glass nell’opera lirica direttamente dal palcoscenico.

Il pubblico potrà quindi collegarsi sui profili social del teatro, da casa o da un qualunque altro posto, per guardare live il materiale multimediale che i protagonisti condivideranno.

Gli spettatori potranno finalmente osservare lo spettacolo con gli occhi di chi lo mette in scena.

La Turandot del Teatro Lirico di Cagliari è un allestimento che vede molti punti di innovazione, a cominciare dalle scenografie in chiave contemporanea che il Sovrintendente del Teatro, Mauro Meli, ha affidato all’artista contemporaneo Pinuccio Sciola. A questo si aggiunge anche il lavoro di comunicazione sui Social e ora questa collaborazione unica con Google Glass.


Google Glasses for Turandot

 

Google Glasses will be showcased at the Teatro Lirico di Cagliari to create a new, thrilling and interactive live opera experience.

The audience will finally be able to see the show through the troupe's eyes.
The Teatro Lirico di Cagliari will be the first to use Google Glasses to allow the audience to interact with Puccini's Turandot from July 30 - August 16, 2014.

Until today, going the opera has meant listening to words and music and observing gestural expression and images from a single point of view.

Now, thanks to the app developed for Google Glasses by TSC Labs, a partner of the Teatro Lirico di Cagliari MediaLab and a Google Enterprise Partner, the audience will be able to see the performance from multiple points of view - from the soprano's to the stagehand's.

The project of the Teatro Lirico di Cagliari is highly innovative. It is the first Opera House to host a Research and Technology Centre. Moreover it is the first to use Google Glasses during a live opera performance.

The public only needs to check the Teatro Lirico di Cagliari social media sites to get the most up-to- the-minute photos and videos.

The Teatro Lirico di Cagliari's Turandot is a new and innovative production. Mauro Meli, Teatro Lirico Intendant, chose Sardinian artist Pinuccio Sciola to design the sets and Google Glasses and Social Networks to provide a totally new and immersive opera experience.

"Con Puccini non si scherza!"

Invito all'opera

Guarda il trailer

Guarda il trailer

Guarda il trailer

Social