Conferenze 2017

(foto di Cristina Saglietti)

Giangiorgio Satragni presenta 
La bella dormente nel bosco di Ottorino Respighi

Venerdì 27 gennaio, alle 17, nel foyer di platea del Teatro Lirico di Cagliari, il musicologo e giornalista Giangiorgio Satragni presenta l’opera La bella dormente nel bosco di Ottorino Respighi, in un incontro con il pubblico. La fiaba musicale in tre atti inaugura, venerdì 3 febbraio alle 20.30 (turno A), la Stagione lirica e di balletto 2017 del Teatro Lirico di Cagliari.

L’ingresso alla presentazione è libero.

Giangiorgio Satragni - Dottore di ricerca in Musicologia alla Humboldt-Universität di Berlino e in Culture classiche e moderne all’Università degli Studi di Torino, è docente di Filosofia della musica al Conservatorio di Musica “Giovan Battista Martini” di Bologna e ha in precedenza insegnato Storia della musica al Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini” di Firenze e al Politecnico di Torino. È inoltre critico musicale del quotidiano «La Stampa», corrispondente del mensile «Amadeus», condirettore de «Gli spazi della musica», rivista online di musicologia e comparatistica dell’Università di Torino. Studioso della musica dell’Ottocento e del Novecento, è autore della monografie: Richard Strauss dietro la maschera. Gli ultimi anni (Edt, 2015); La modernità in musica. Dodici variazioni sul tema (L’Epos, 2014); curatore della silloge Fulvio Vernizzi. Testimonianze sulla vita e sulla musica (VisualGrafika, 2009); traduttore di documenti d’epoca nel volume I Mozart in Italia (Accademia Nazionale di Santa Cecilia, 2006) e di alcuni saggi nella raccolta Gustav Mahler. Il mio tempo verrà (il Saggiatore, 2010).

La bella dormente nel bosco viene replicata: sabato 4 febbraio alle 19 (turno G); domenica 5 febbraio alle 17 (turno D); martedì 7 febbraio alle 20.30 (turno F); mercoledì 8 febbraio alle 20.30 (turno B); venerdì 10 febbraio alle 20.30 (turno C); sabato 11 febbraio alle 17 (turno I); domenica 12 febbraio alle 17 (turno E). Le recite per le scuole che, vista la breve durata dell'opera, vengono eseguite eccezionalmente in forma integrale, sono: martedì 14 febbraio, mercoledì 15 febbraio, giovedì 16 febbraio, venerdì 17 febbraio, sabato 18 febbraio, sempre alle 11.

 

Biglietteria

Gli orari, i prezzi, le agevolazioni

Investi in cultura!

Iscriviti