OJS Plays James Taylor

OJS Plays James Taylor

foto di Priamo Tolu

Il prestigioso progetto musicale OJS Plays James Taylor
inaugura l’accordo triennale fra Teatro Lirico di Cagliari
ed Associazione Blue Note Orchestra di Sassari

Domenica 15 maggio alle 21 al Teatro Lirico di Cagliari si esibisce l’Orchestra Jazz della Sardegna (OJS), unica big band sarda e tra le pochissime presenti in Italia, in una particolare ed unica serata musicale intitolata OJS Plays James Taylor.

Il concerto inaugura una serie di appuntamenti musicali, attraverso i quali si concretizza un accordo ed una convenzione triennali tra il Teatro Lirico di Cagliari e l’Associazione Blue Note Orchestra di Sassari.

«Il Lirico di Cagliari è un teatro di interesse nazionale ed internazionale che desidero fortemente radicato a tutto il territorio della Regione Sardegna. Il teatro di tutti che collabora con la Regione, i Comuni, i teatri e le Associazioni culturali e musicali. La collaborazione con l’Associazione Blue Note Orchestra di Sassari si inserisce in questa prospettiva di interazione culturale che consentirà non solo la valorizzazione del repertorio jazz, ma anche la ricerca di nuovo pubblico.» (Claudio Orazi, sovrintendente del Teatro Lirico di Cagliari)

«Questa importante collaborazione segna una tappa fondamentale nel percorso artistico dell’Orchestra; consentirà, infatti, all’OJS di essere presente con le sue produzioni all’interno del cartellone dell’Istituzione culturale e musicale più importante della Sardegna e di creare nuove occasioni di incontro con il pubblico e l’universo artistico internazionale che anima ogni anno il Teatro Lirico di Cagliari.» (Gavino Mele, presidente dell’Associazione Blue Note Orchestra di Sassari).

OJS Plays James Taylor, progetto musicale originale in coproduzione tra le due realtà culturali sarde, è stato scritto da Luigi Giannatempo, uno fra i più importanti ed eseguiti autori italiani, con arrangiamenti pensati appositamente per l’organico dell’Orchestra Jazz della Sardegna.

Il viaggio attraverso le composizioni immortali di James Taylor non sarà soltanto un tributo musicale ad uno degli artisti più interessanti e significativi della West Coast americana degli anni settanta, ma anche l’occasione per presentare il cd “OJS Plays James Taylor”, prima uscita dell’etichetta indipendente “JazzOp Records”, che fa capo all’Associazione Blue Note Orchestra e che, nel tempo, provvederà alla pubblicazione di altri lavori dell’OJS.

Ospite solista del progetto è David Linx, l’interprete maschile più quotato del jazz europeo, cantante, compositore, paroliere, produttore e polistrumentista, con alle spalle una grande esperienza concertistica in tutto il mondo e la pubblicazione di oltre quindici album, sia come solista sia in collaborazione con grandi musicisti del calibro di: Clark Terry, Ivan Lins, Toots Thielemans, Richard Galliano.

L’OJS esegue il programma con la direzione di Paolo Silvestri, arrangiatore, compositore, pianista ed autore di musiche per film e teatro, collaboratore di Enrico Rava, direttore di importanti orchestre come l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Arturo Toscanini, la Roma Sinfonietta, l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari.

Attraverso gli arrangiamenti di Luigi Giannatempo il risultato artistico della produzione traspone stilemi di pop contemporaneo in un contesto jazzistico, attraverso un’interpretazione vocale eccelsa e la potenza ritmica di una big band.

James Taylor, la cui musica ha assunto, nell’arco della sua produzione artistica, forme via via più sofisticate ed un’ampia assonanza col jazz, dopo aver rappresentato l’archetipo di una sensibilità musicale pregna dell’idealismo hippy, col tempo il suo estro ribelle si dirige verso un ripiego intimista che è una delle colonne portanti della sua poetica e della sua musica. Il suo lascito artistico è di qualità così alta da poter essere, come accade in quest’occasione, oggetto di una rielaborazione originale e stimolante.

Il progetto originale OJS Plays James Taylor, inserito nella rassegna “JazzOp le produzione originali”, organizzata dall’Associazione Blue Note Orchestra, giunta alla sua XIII edizione e realizzata con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Sassari, della Fondazione di Sardegna, sarà presentato in anteprima venerdì 13 maggio alle 21 al Teatro Comunale di Sassari e sabato14 maggio alle 21 al Teatro Eliseo di Nuoro (in collaborazione con l’Ente Musicale di Nuoro), attraverso un piccola tournèe che si conclude, appunto, domenica 15 maggio alle 21 al Teatro Lirico di Cagliari.

Prezzi biglietti: posto unico € 10,00.

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13 e nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo. I giorni festivi solo nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono +39 0704082230 - +39 0704082249, fax +39 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it. Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram. Biglietteria online: www.vivaticket.it

Teatro Lirico di Cagliari, domenica 15 maggio, ore 21

OJS Plays James Taylor

Orchestra Jazz della Sardegna

sax alto e soprano Gian Pietro Carta
sax alto, clarinetto Dante Casu
sax tenore Massimo Carboni
sax tenore, clarinetto Teodoro Ruzzettu
sax baritono Marco Maiore
trombe, flicorni Luca Uras, Emanuele Dau
Antonio Meloni, Giovanni Sanna Passino
corni Gavino Mele, Roberto Chelo
tromboni Salvatore Moraccini, Emiliano Desole
contrabbasso Alessandro Zolo
batteria Luca Piana
pianoforte Mariano Tedde

voce solista David Linx

direttore Paolo Silvestri

musiche James Taylor
arrangiamenti Luigi Giannatempo

Guida all’ascolto

Conferenza di presentazione della trasferta a New York

Iscriviti