Massimiliano Medda racconta, giovedì 20 ottobre alle 17,
La pietra del paragone di Rossini a studenti, famiglie ed associazioni culturali

Quali sorprese ci riserverà Massimiliano Medda per raccontare La pietra del paragone di Gioachino Rossini ai ragazzi delle scuole della Sardegna e alle loro famiglie?

L’appuntamento, imperdibile, con l’attore comico cagliaritano e con il capolavoro musicale di Rossini è per giovedì 20 ottobre alle 17, per una recita straordinaria rivolta, oltre che agli studenti, anche alle famiglie ed alle associazioni musicali e culturali.

Grazie al notevole successo riscontrato durante il precedente anno scolastico e, soprattutto, alle richieste di partecipazione in netto aumento, si è deciso di aggiungere un appuntamento in più rispetto ai tradizionali due: la stagione lirica cagliaritana prevede, quindi, tre recite in forma ridotta dell’opera espressamente pensate per un pubblico giovanissimo (dai 6 anni in su) e per tutte le famiglie.

Le migliori scene, interpretate dagli stessi cantanti e con le scene e i costumi dell’opera, cucite insieme dagli irresistibili ed esilaranti interventi di Massimiliano Medda, in una sorta di remix del libretto originale, per una durata complessiva di un’ora e 15 minuti.

Prezzi: posto unico 5 euro.

Per informazioni e prenotazioni: telefono 0704082326-250-252 o inviare una mail all’indirizzo scuola@teatroliricodicagliari.it

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13 e nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo. I giorni festivi solo nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono +39 0704082230 - +39 0704082249, fax +39 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it. Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram. Biglietteria online: www.vivaticket.it