Aaron Copland, Samuel Barber, John Williams
per il quarto concerto di "classicalparco"

L'Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari
Photo Priamo Tolu

 

Giuseppe Grazioli dirige l’Orchestra del Teatro Lirico, il 7-8 agosto,
per classicalparco nell’Arena del Parco della Musica
di Cagliari

Venerdì 7 e sabato 8 agosto alle 21, prosegue, con il quarto appuntamento, classicalparco, l’attività musicale estiva 2020 del Teatro Lirico di Cagliari che comprende lirica, concerti e danza e che, a sua volta, ha inaugurato, il 17-18 luglio scorsi, la nuovissima Arena all’aperto del Parco della Musica di Cagliari (piazza Amedeo Nazzari).

Finalmente il Teatro Lirico di Cagliari ha spalancato di nuovo le porte al suo pubblico e il sipario si è alzato su uno spettacolo dal vivo, dopo la chiusura forzata di oltre 4 mesi dell’intera struttura, a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19, che ha bruscamente interrotto, il 4 marzo, le stagioni musicali in corso.

classicalparco propone 12 serate di spettacolo (fino al 14 agosto), per 6 distinti programmi musicali tutti replicati il giorno successivo, con inizio sempre alle 21, e vede in primo piano l’Orchestra e il Coro del Teatro Lirico di Cagliari, quest’ultimo diretto da Donato Sivo ed impegnato in tre programmi di assoluta rilevanza.

L’Arena all’aperto del Parco della Musica è una nuova, importante struttura per spettacoli della città, situata nella piazza Amedeo Nazzari tra il Teatro Lirico e il Conservatorio di Musica, che viene inaugurata quest’anno in forma “ridotta”, a causa del rigoroso rispetto delle normative di sicurezza sanitaria anti COVID-19, come da dettagliato Protocollo aziendale in allegato.
L’Arena prevede una platea di 1250 sedute, utilizzabili solo per 490 posti numerati a causa del distanziamento interpersonale imposto.
Il palcoscenico coperto di 12,50x12,50 metri, è racchiuso in una scatola scenica nera alta circa 8 metri che contiene gli impianti illuminotecnici e fonici, presenti anche sulle 4 torri ai lati della platea e del “golfo mistico”. Quest’ultimo è di ampiezza maggiorata, sempre per il rispetto del distanziamento imposto dell’emergenza COVID-19, ed è la causa della riduzione delle sedute per il pubblico che, in normali condizioni, raggiungerebbero poco meno di 2000 posti.
Sono anche presenti 3 gazebo lungo il percorso d’ingresso del pubblico, utilizzati come postazioni di controllo temperatura, verifica biglietti ed igienizzazione obbligatoria delle mani.
I biglietti serali includono, oltre l’indicazione del posto numerato, anche l’orario d’ingresso all’Arena, in base ai tre settori della platea, in modo da contingentare il flusso del pubblico.

Questa settimana sale sul podio Giuseppe Grazioli, direttore specialista nel repertorio novecentesco, la cui collaborazione è stata sempre particolarmente apprezzata nel nostro teatro (ha inaugurato la Stagione lirica e di balletto 2020 con Palla de’ Mozzi di Marinuzzi), e che, alla guida dell’Orchestra del Teatro Lirico, si esibisce in un programma colto e piacevole (vedi locandina in allegato) che propone le affascinanti sonorità e le preziose suggestioni della musica americana novecentesca di Aaron Copland e Samuel Barber, fino alla trascinante suite composta da John Williams come colonna sonora della celeberrima saga cinematografica “Star Wars” che il nostro complesso orchestrale ha già interpretato, nel giugno 2016, con la direzione di Alpesh Chauhan.

Lo spettacolo ha una durata complessiva di 60 minuti circa e non prevede l’intervallo.

Prezzi biglietti: posto unico numerato € 20 (intero), € 10 (abbonati e under 30).

Da mercoledì 8 luglio la Biglietteria del Teatro Lirico è aperta per la vendita dei biglietti per tutti gli spettacoli di classicalparco.

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e, nei giorni di spettacolo, anche dalle 16 alle 18.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono 0704082230 - 0704082249, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it. Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram, Linkedin.

La Direzione si riserva di apportare al programma le modifiche che si rendessero necessarie per esigenze tecniche o per cause di forza maggiore. Eventuali modifiche al cartellone saranno indicate nel sito internet del teatro www.teatroliricodicagliari.it.

Giuseppe Grazioli - Direttore 
Si diploma in pianoforte con Paolo Bordoni, in composizione con Niccolò Castiglioni e studia direzione d’orchestra con Gianluigi Gelmetti, Leopold Hager, Franco Ferrara, Peter Maag e Leonard Bernstein. Ha diretto le principali orchestre italiane fra le quali: Accademia di Santa Cecilia di Roma, Orchestra Rai di Roma e Napoli, Orchestra Haydn di Bolzano, orchestre dei teatri Comunale di Bologna, Opera di Roma, Giuseppe Verdi di Trieste, Arena di Verona. Dal 1995, anno in cui debutta a Saint-Etienne, svolge un’intensa attività in Francia, dove dirige più di 50 produzioni operistiche a Metz, Rennes, Avignone, Lille, Lione, Tours, Bordeaux, Marsiglia, Nantes, Angers e Parigi. Nel giugno 2002 dirige, al Thèâtre du Châtelet di Parigi, il concerto finale del Concorso di canto “Operalia”, in seguito al quale Placido Domingo lo invita a dirigere Lucia di Lammermoor e Les pêcheurs de perles all’Opera di Washington. Nel maggio 2003 dirige, per il Teatro alla Scala, la prima mondiale di Vita di Marco Tutino. Negli ultimi anni è stato presente nel cartellone dei seguenti teatri: Regio di Torino (Orphée aux Enfers, La Tempesta, Le nozze di Figaro), Comunale di Bologna (The Beggar’s Opera), San Carlo di Napoli (Mysterium di Nino Rota), Massimo di Palermo (Orphée et Eurydice), Opéra de Nantes et Angers (Il cappello di paglia di Firenze), Opéra National de Montpellier (La Traviata), Università di Yale (A Midsummer Night’s Dream), Grand Théâtre de Luxembourg (Il Turco in Italia). Nel 2010 inaugura il Festival della Valle d’Itria di Matina Franca con l’opera Napoli Milionaria di Nino Rota, pubblicata, in prima registrazione mondiale, su dvd. Nell’estate 2011 inizia a registrare l’integrale delle opere sinfoniche di Nino Rota con l’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi per Decca e nel 2016 viene pubblicato un nuovo cd dedicato a L’opera da tre soldi di Weill ed a musiche di scena di Nino Rota e Fiorenzo Carpi; nel 2017 un omaggio a Gino Marinuzzi con la Sinfonia in La e la prima registrazione mondiale della Suite siciliana. Nell’aprile 2019 viene nominato Direttore principale dell’Opéra de Saint-Etienne. Fra gli impegni recenti e futuri figurano: Tosca a Montreal, L’Italiana in Algeri a Nancy, Semiramide a Saint-Etienne, Il Barbiere di Siviglia e La Cenerentola a Firenze, Cosi fan tutte alla Yale University, Carmen e Nabucco a Québec City, L’opera da tre soldi al Piccolo Teatro di Milano, Lucia di Lammermoor ad Ancona, il debutto a Santiago del Cile con La forza del destino dove tornerà per Macbeth. Ha inaugurato la Stagione lirica e di balletto 2020 del Teatro Lirico di Cagliari con Palla de’ Mozzi di Gino Marinuzzi con la regia di Giorgio Barberio Corsetti e Pierrick Sorin.
© Ufficio Stampa Teatro Lirico di Cagliari

L'Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari

Iscriviti

Autunno in musica